Opinioni in Corso's Blog

Turbinio di Pensieri Scomposti

28 giugno 1914: l’attentato di Sarajevo

Leave a comment


Prima pagina di un quotidiano italiano il giorno dopo l’attentato di Sarajevo

Il 28 giugno del 1914, a Sarajevo in Serbia, trovarono la morte l’arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono, e la moglie. L’autore dell’assassinio, lo studente serbo – bosniaco Gavrilo Princip agì per conto di un’associazione segreta serba, la Mano Nera, e per le proprie convinzioni irredentiste. L’Austria – Ungheria rivolse un ultimatum alla Serbia con il quale si intimava di porre fine all’esistenza dell’associazione Mano Nera, la rimozione o la consegna degli ufficiali coinvolti nel complotto e la fine della propaganda anti asburgica da parte dei nazionalisti serbi. Tutti, o congrua parte di essi, conoscono il triste epilogo.

La successione degli avvenimenti che condusse allo scoppio delle ostilità avrebbe potuto essere interrotta in qualsiasi momento nelle cinque settimane di crisi che precedettero i primi scontri armati, se la prudenza o la buona volontà avessero trovato modo di esprimersi […] perché ciò che fece seguito ai primi scontri costò la vita a dieci milioni di esseri umani, sconvolse l’equilibrio di altri milioni di persone, distrusse la cultura fiduciosa e ottimistica del continente europeo e lasciò, quando quattro anni dopo o fucili furono messi a tacere, un’eredità di rancori politici e di odi razziali […] profondi.

John Keegan, La prima guerra mondiale. Una storia politico militare Carocci, Bologna, 2004

Advertisements

Author: Opinioni in corso

Dissertatore Presenzialista. Docente di Lettere e Media victim. Appassionato di social web e blogging.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s