Opinioni in Corso's Blog

Turbinio di Pensieri Scomposti

Legge e Desiderio

Leave a comment


Jacques Lacan

Jacques Lacan

Siamo nel tempo, dice Recalcati citando Lacan, dell’evaporazione del Padre. Il padre così come lo si intendeva un tempo, il Pater Familias, colui che univa Legge e Desiderio, è tramontato.

Socialmente non ha più spazio, non gli viene più riconosciuta quella funzione. Tutta la storia del Novecento – con l’ultimo affondo del Sessantotto – ne ha decretato inequivocabilmente la fine. Ogni tentativo di ripristinare quella funzione è destinato al fallimento, allo scacco.Ecco, tutte le volte che penso alla scuola, ho l’impressione che siamo entrati in una sorta di fase di ‘evaporazione del professore’. Il professore non solo è sbiadito, è proprio evaporato. Si è dissolto in una nuvola di gas. La sua stella si è spenta – ci sembrano dire gli occhi degli insegnanti, quelli dei genitori e quelli dei ragazzi all’uscita da scuola –, il suo paradigma ha perso la funzione che aveva. Dov’è il Professore? Dov’è il Maestro? Dov’è – ci si potrebbe chiedere – l’Italia che rovesciava i propri figli a scuola nella speranza, o forse proprio con la certezza, che grazie alla scuola avrebbero potuto accedere a una vita migliore? Dove sono quegli italiani che a milioni si sedevano in cucina per seguire i corsi in tv del maestro Manzi in Non è mai troppo tardi? Vuol dire che è troppo tardi, ormai? Che non esiste possibilità di una vita migliore? Dove sono quelli che vogliono imparare? Come mai siamo diventati un paese in cui tutti vogliono insegnare e nessuno ha voglia – o sente la necessità – di imparare? Siamo ormai alla scomparsa, all’evaporazione di una funzione sociale. Alla rinuncia non tanto del, quanto soprattutto al Prof. Che questo poi sia anche lo specchio – quando non una delle cause – di masse di solitudini appaiate, di deleghe mancate, di patti educativi saltati, di rinunce persino alle richieste di aiuto, di bandiere bianche afflosciate fuori dalle finestre italiane, ecco, che l’evaporazione del professore sia lo specchio di un paese in corso di spegnimento, ciò non ci deve impedire di constatarlo.

 

 

 

 

A. Bajani “La scuola non serve a niente” Laterza

Advertisements

Author: Opinioni in corso

Dissertatore Presenzialista. Docente di Lettere e Media victim. Appassionato di social web e blogging.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s